HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Violazioni al codice della strada.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

14 giugno 2008



E' valida la contestazione “orale”?



La Corte di Cassazione, nella recentissima sentenza n. 14668 del 3 giugno 2008, ha esaminato la questione relativa alla mancata redazione del verbale di contravvenzione e della mancata consegna immediata del verbale stesso subito dopo la contestazione al trasgressore, da parte dell’agente accertatore, precisando che l’articolo 200 codice della strada, esige di regola la contestazione immediata e non l’immediatezza della verbalizzazione, e stabilendo che la contestazione deve ritenersi avvenuta immediatamente anche quando la consegna del verbale, per validi motivi, non sia eseguita contestualmente, purchè il trasgressore sia stato fermato, l’agente gli abbia indicato l’infrazione commessa e lo abbia messo in condizioni di formulare le proprie osservazioni, a propria discolpa.


Nel caso specifico, gli agenti della Polizia di Stato avevano fermato il trasgressore, gli avevano immediatamente e personalmente contestato le violazioni accertate consentendogli di formulare osservazioni, ma si erano trovati nell’impossibilità di redigere contestualmente il relativo verbale “per mancanza di formulario a seguito”. Questa motivazione è stata ritenuta dai giudicanti valida e logicamente accettabile in considerazione del fatto che gli agenti accertatori, appartenenti alla Polizia di Stato, erano a bordo di un’autovettura civile “per motivi di controllo del territorio” e, quindi, per eseguire compiti ulteriori rispetto a quelli relativi alla prevenzione ed all’accertamento delle infrazioni stradali.


Peraltro, il verbale era stato successivamente notificato al contravventore con l’espressa precisazione che gli agenti accertatori non avevano potuto redigere il verbale al momento della contestazione delle infrazioni “per mancanza di formulario a seguito” e, tra i motivi di contestazione giudiziale del verbale non era specificato quali delle garanzie previste dalla legge a difesa delle ragioni del trasgressore sarebbero state compromesse a causa della contestazione orale della violazione commessa.


Nella stessa sentenza la Corte ha ulteriormente ribadito che l’operazione di accertamento delle violazione al codice della strada si sviluppa in tre momenti: quello della contestazione, quello della verbalizzazione e quello della consegna della copia del verbale.


La contestazione deve essere immediata, però, ai sensi dell’art. 201 del codice della strada, quando essa non risulti in concreto possibile, il relativo verbale deve essere notificato al trasgressore con l’indicazione della circostanza impeditiva. La verbalizzazione è successiva rispetto alla contestazione. Secondo l’art. 200 codice della strada, copia del verbale deve essere consegnata al trasgressore, ma la contestazione deve ritenersi immediatamente avvenuta, anche se la consegna del verbale -per validi motivi- non sia eseguita nello stesso momento, purchè il trasgressore sia stato fermato ed il pubblico ufficiale gli abbia indicato la violazione commessa e gli abbia consentito di formulare le proprie osservazioni.




Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
A proposito di festivitÓ natalizie.....
Quando si promette il lavoro che non c’Ŕ....
Ricorsi contro contestazioni di violazioni del codice della strada.
Multe Autovelox.
InidoneitÓ fisica sopravvenuta e licenziamento.
Ripetizione delle somme indebitamente percepite da invalidi civili.
IndennitÓ di maternitÓ a carico dell’INPS.
Quesiti legali-Locazione e abitabilitÓ.
Impugnazione del licenziamento.
Manutenzione delle strade e risarcimento danni.
Nulla la multa del vigile in borghese.
Centrali rischi private e protezione dei dati personali.
Quando l’autore di un’infrazione stradale non Ŕ identificato....
L’errore professionale del medico
Preliminare di vendita di un immobile privo del certificato di abitabilitÓ.
Il mobbing in Italia-parte terza-
Incidente stradale e risarcimento del danno.
Rilevatori anti-autovelox.
RICONOSCIMENTO QUALIFICHE PROFESSIONALI.
Controllo della velocitÓ e tutor.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali-Condominio: risarcimento danni e prescrizione.
Pensione di reversibilitÓ tra coniuge superstite e coniuge divorziato.
Agevolazioni fiscali per i portatori di handicap per acquisto dei mezzi di locomozione.
Separazione dei coniugi e assegno di mantenimento.
Quesiti legali-Assenza dal lavoro per malattia e privacy.
Tende da sole e condominio.
Quesiti legali- Separazione di genitori non coniugati e mantenimento figli minori.
Quesiti legali-IndennitÓ di malattia e rapporto di lavoro a tempo determinato.
Ascensore condominiale.
Il contratto di lavoro part-time.
Anche la pubblica amministrazione, se sbaglia, deve pagare.
Quesiti legali- Aria condizionata e condominio.
Quesiti legali - Separazione e voltura contratto di locazione
Quesiti legali-Decoro delle strade.
Quesiti legali- Pensione privilegiata per causa di servizio.
Quesiti legali - Parentela, affinitÓ e famiglia di fatto
Quesiti legali-Gli ascensori sono sicuri?
Il diritto all’ambiente salubre
Quesiti legali-Pensione sociale casalinghe.
Quesiti legali-Circolazione stradale e "giubbetti catarifrangenti".
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n┬░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione