HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
L’Italia pi¨ povera, perde la salute.
di Redazione La Strada  ( info@lastradaweb.it )

12 aprile 2014


Emergency... Aiuto!


Una famiglia su sei, secondo le statistiche, vivrebbe oggi in Italia con meno di 8500 euro l’anno. Pur scremando da questa cifra la fetta di chi non dichiara il giusto al fisco, è indubbio che le condizioni finanziarie di molte famiglie segnano un rosso stabile.

Ed allora, l’impegno di Emergency, nota soprattutto per l’aiuto a chi sta male nei paesi devastati dalle guerre, ora diventa importante anche in Italia. Secondo l’organizzazione, che offre cure mediche gratis grazie a strutture posizionate sul territorio e ambulatori mobili, oggi una richiesta di assistenza su cinque viene da famiglie italiane. Il sistema sanitario purtroppo non appare sempre e ovunque in grado di offrire a tutti i servizi fondamentali, e purtroppo crescono le persone che non sono in grado di pagare i ticket. Quanto segnala Emergency è sicuramente importante, e fa riflettere!

Fonte

www.edott.it

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Tecnologie desuete negli ospedali italiani...
Spending Review.
Sostituti dello zucchero...
Curarsi con le Erbe va bene...
A Roma e a Napoli...
Probiotici...
Quanti errori, nei trattamenti farmacologici degli italiani!
Colesterolo...
Test genetici.
La storia infinita degli ergastolani bianchi.
Il valore del training...
Ci curiamo se possiamo...
Quando i farmaci...
I rischi dei grassi idrogenati.
Sperimentazione animale si, Sperimentazione animale no...
Foglie di ulivo...
Influenza suina...
Case Farmaceutiche...
Lo strano caso dell’Avastin - Lucentis...
La medicalizzazione del lutto.
DELLO STESSO AUTORE
Emily Dickinson - La Magia della Lettura...
Fernando Pessoa - L’uomo, la bestia e la virt¨.
Winston Churchill - Ottimista e pessimista.
Il discorso di fine anno 2011.
B. Russel - Contro la presunzione...
Seneca - La vita davvero.
Deltaplano e Parapendio 2017...
Al Federiciano, Mogol festeggia i suoi 80 anni.
Frammenti di speranza
Lo ZEN e L’arte del tiro con l’arco.
Ralph Waldo Emerson - Gli occhi interiori.
Jules Renard - C’Ŕ sempre un prezzo da pagare...
Henry Miller - Il senso della vita...
Prim Levi - Occuparsi di se’...
Il discorso di fine anno 2016.
Sydney J. Harris - La felicitÓ ...
A. Einstein - Progresso ed errori...
Voltaire - Pregiudizi.
Abramo Lincoln - Il senso della vita.
Blaise Pascal - L’essere umano...missione incompiuta.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n┬░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione